I protagonisti di un mito.
Abarth Memories è un nuovo volume dedicato al celebre marchio dello Scorpione. Rispetto ai molti altri già pubblicati in passato, il libro scritto dal giornalista Luca Gastaldi con la collaborazione di Sergio Seccatore (tecnico che lavorò in corso Marche negli anni Sessanta) non illustra argomenti tecnici. Non troverete la sequenza delle tante automobili progettate e costruite nella fabbrica fondata a Torino nel 1949; non troverete la lista delle innumerevoli vittorie messe a segno in oltre vent’anni di attività sportiva gestita da Carlo Abarth tra il 1949 e il 1971.
Ciò che leggerete sulle 240 pagine di Abarth Memories è la storia di una grande azienda raccontata direttamente dai protagonisti. Troverete il ritratto di Carlo Abarth – dell’uomo, dell’imprenditore, del personaggio eclettico qual è stato – dipinto da chi ha vissuto e lavorato al suo fianco. Troverete le testimonianze dei dipendenti, dei collaboratori, dei piloti: uomini e donne che hanno vissuto in prima persona la nascita del mito Abarth. Anzi, hanno fatto qualcosa di più: hanno contribuito in maniera determinante allo sviluppo di quella che sarà per sempre conosciuta come la fabbrica della velocità.

Il libro è quindi un coinvolgente album di ricordi, con le storie di vita vissuta intrecciate a fotografie inedite. I protagonisti sono suddivisi in base ai rispettivi ruoli aziendali: i tecnici, i piloti, i collaudatori, i meccanici, gli addetti alle sale prova, gli impiegati. E ancora, gli addetti al reparto marmitte e all’Autoboutique.
All’inizio del volume, invece, ci sono le testimonianze – definite “retrospettive” – di Lorenzo Avidano (braccio destro di Carlo Abarth per oltre vent’anni) e Anneliese Abarth (ultima moglie del genio austriaco).
In vendita sul sito www.abarthbook.com.
Luca Gastaldi – 37 anni, torinese, giornalista specializzato in storia dell’auto – ha già pubblicato i volumi “Le Abarth dopo Carlo Abarth” (2011) e “Lancia Delta S4” (2015). Collabora con riviste specializzate italiane e straniere e, nel 2014, ha ideato e condotto il programma televisivo “Taglio Classico”.

Luca Gastaldi