acqueforti | GazzettaTorino https://www.gazzettatorino.it/wordpress Testata giornalistica dedicata all’informazione locale Wed, 28 Aug 2019 09:58:47 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=5.2.7 Una “bollente” delusione la mostra di Marc Chagall ad Acqui Terme. https://www.gazzettatorino.it/wordpress/una-bollente-delusione-la-mostra-di-marc-chagall-ad-acqui-terme/ https://www.gazzettatorino.it/wordpress/una-bollente-delusione-la-mostra-di-marc-chagall-ad-acqui-terme/#respond Mon, 24 Jul 2017 13:05:47 +0000 http://www.gazzettatorino.it/?p=17435 Ampiamente pubblicizzata sui mezzi di informazione e sventolante con labaro a tutti i lampioni della bella cittadina di Acqui Terme la mostra Marc “Chagall I colori dei sogni” è un autentico bluff. Ospitata presso il Palazzo Liceo Saracco rimarrà visibile fino al 3 settembre e, quello che si vede alle pareti è effettivamente il problema […]

L'articolo Una “bollente” delusione la mostra di Marc Chagall ad Acqui Terme. proviene da GazzettaTorino.

]]>
img-1728-opera-di-chagall-490x330
Ampiamente pubblicizzata sui mezzi di informazione e sventolante con labaro a tutti i lampioni della bella cittadina di Acqui Terme la mostra Marc “Chagall I colori dei sogni” è un autentico bluff.
Ospitata presso il Palazzo Liceo Saracco rimarrà visibile fino al 3 settembre e, quello che si vede alle pareti è effettivamente il problema principale; problema su cui deve aver volteggiato con allegra leggiadria il curatore Adolfo Francesco Carozzi, architetto con interessi artistici e studio in città.
Malgrado la gentilezza e la disponibilità del personale unita a quella di giovani studenti che elargivano qualche ragguaglio sulle opere non c’è giustificazione nel costo fuori controllo del biglietto: 10 euro con sconto di 2 euro per i titolari di abbonamento musei, soprattutto per l’ingente presenza di sponsor privati e il sostegno economico della Regione Piemonte.
Brucia, come l’acqua della famosa fonte la Bollente, simbolo e attrazione di Acqui, a chi risponde al richiamo delle opere di un grande artista il non trovare i quadri meravigliosi di Chagall ma delle scontate litografie e delle acqueforti. 
WP_20170723_12_21_37_Pro
Belle anche queste, appartenenti a un ciclo denominato The story of Exodus, altre dedicate al dramma la Tempesta di William Skapeskeare, tutte in bianco e nero. Il ciclo “Les atelier de Chagall” composto da 24 lito e xilografie erano invece stampate a colori e rimandavano all’intera produzione del maestro di Vitebsk.
Per carità, qualche opera vera, molto minore, era presente, immersa nell’acquario viola penitenza della mostra. Un olio su cartone dal titolo “Le Rêve”, una piccola tempera su masonite, un’opera su carta, un pregevole quadro costruito con un raffinato collage e ben due terracotta dipinte. Insomma meno del minimo sindacale per una mostra che pare voglia celebrarsi con un annullo filatelico.
I colori dei sogni sono rimasti solo un sogno, per ammirare la forza dirompente e poetica di Chagall  si dovrà andare altrove.

21-03-2017&Antologica-2017-Chagall

Erste Hilfe ist hier ver sildenes.com. Viagra generika mit qualifizierter Beratung. Funktionen.

L'articolo Una “bollente” delusione la mostra di Marc Chagall ad Acqui Terme. proviene da GazzettaTorino.

]]>
https://www.gazzettatorino.it/wordpress/una-bollente-delusione-la-mostra-di-marc-chagall-ad-acqui-terme/feed/ 0
PABLO PICASSO La fierezza del predatore https://www.gazzettatorino.it/wordpress/pablo-picasso-la-fierezza-del-predatore/ https://www.gazzettatorino.it/wordpress/pablo-picasso-la-fierezza-del-predatore/#respond Tue, 14 Apr 2015 11:36:31 +0000 http://www.gazzettatorino.it/?p=9816 Torino apre le porte all’incredibile genio di PABLO PICASSO. Dal 15 Aprile 2015 al 13 Giugno 2015 “La fierezza del predatore” Stampe originali incise sono la nuova esposizione dal titolo “PABLO PICASSO – La fierezza del predatore” che Elena Salamon è lieta di proporre nella sua galleria in Piazzetta IV Marzo a Torino. Spinta dal […]

L'articolo PABLO PICASSO La fierezza del predatore proviene da GazzettaTorino.

]]>
Torino apre le porte all’incredibile genio di PABLO PICASSO.

Dal 15 Aprile 2015 al 13 Giugno 2015 “La fierezza del predatore”

Stampe originali incise sono la nuova esposizione dal titolo “PABLO PICASSO – La fierezza del predatore” che Elena Salamon è lieta di proporre nella sua galleria in Piazzetta IV Marzo a Torino. Spinta dal suo consueto e appassionato lavoro di ricerca nel vasto panorama dell’arte del Novecento, Elena Salamon presenta oltre cinquanta stampe originali, tra le quali litografie, acqueforti e zincografie, che attraversano tutti i periodi artistici del Maestro: l’espressionismo giovanile, il malinconico “periodo blu” con dipinti cupi, freddi, sui toni del blu e del turchese. Il più gioioso “periodo rosa”, periodo “più allegro” rispetto al precedente dove i soggetti preferiti sono arlecchini, saltimbanchi, personaggi legati al mondo del circo. Il cubismo analitico prima, caratterizzato da nature morte, a cui si aggiungono volti e figure umane e dove il colore è quasi abolito in favore di una pressoché totale monocromia; per poi passare a quello sintetico con l’introduzione nei quadri di lettere stampate, listelli di legno e altri oggetti che vogliono rappresentare dei veri e propri pezzi di realtà integrati nel quadro, fino al neoclassicismo; è questo il periodo dell’opera maggiormente identificativa del suo genio artistico: Guernica.
PicassoN_5_Dora-Maar-assise-415x590
Tra le opere in esposizione: l’acquaforte originale Les Pauvres del 1905, a cavallo tra il periodo blu e quello rosa, negli anni in cui Picasso si impegna a fondo nella tecnica incisoria e realizza la celebre serie Les saltimbanques di cui l’opera è uno dei migliori esemplari; Dora Maar assise (1942) il ritratto della fotografa Dora Maar, compagna di Picasso per lungo tempo e sua musa ispiratrice, dove prende vita la scomposizione dei piani tipica del cubismo; Una coppia osserva un quadro (1966) dichiarato omaggio allo stimato pittore El Greco e al suo dipinto El Conde de Orgaz; la famosa colomba di Picasso, soggetto che l’artista reinterpreta più e più volte nella sua vita, è rappresentata in esposizione da Colombe volant (arc en ciel) del 1952 dove la colomba sembra letteralmente attraversare l’arcobaleno ad ali spiegate.

download

Infine, ci piace segnalare alcuni dei trentadue disegni di volti, come Questo è il mio cuore, Diomede e Euridice, che Picasso eseguì in un solo giorno, il 13 giugno del 1960, in preda ad un incontenibile impeto creativo. A guidare la scelta delle opere, criteri di qualità e costi contenuti per realizzare il suo profondo desiderio di far conoscere e promuovere l’arte.

PicassoN_25_Amazone
“Pablo Picasso – commenta Elena Salamonè un rivoluzionario, un costruttore, essenzialmente. Il mondo è la sua preda, si impossessa di concetti, colori, forme e riesce a cogliere i risvolti segreti delle cose e delle figure umane, stravolgendo le regole dell’anatomia, della prospettiva e della composizione nello spazio. È realista, ma mai decorativo o accademico. Il suo punto di forza è l’assenza della retorica. Mai appagato, ha sempre ricominciato, rinnovandosi ogni volta e segnando tappe fondamentali nella storia dell’arte. Cita tutti i più grandi artisti senza mai copiarli, reinventa e sperimenta senza sosta, trasfigurando tutto. Picasso cambia il modo di vedere le cose dell’arte; più che grande pittore è stato sommo artista, per questa sua inesausta creatività innovativa, eccelso disegnatore, grande fra i grandi.”
Tutte le stampe sono corredate da schede tecniche redatte alla luce degli studi più recenti e contenenti precise informazioni su tirature, stati, stampatori ed editori, tratte dai cataloghi ragionati sull’opera grafica di Picasso.
La galleria è aperta nei seguenti orari:
martedì, mercoledì e venerdì – dalle 15.00 alle 19.00;
giovedì e sabato – dalle 10.30 alle 19.00;
chiusura il lunedì; in altri orari su appuntamento.

Its important to remember that the U.S. Food and Drug Administration doesnt regulate quality länk

L'articolo PABLO PICASSO La fierezza del predatore proviene da GazzettaTorino.

]]>
https://www.gazzettatorino.it/wordpress/pablo-picasso-la-fierezza-del-predatore/feed/ 0