imgres
In questi giorni nel dedalo di vie che abbracciano il quadrilatero romano della città passeggia curioso Barthold Kuijken, musicista belga nato nel 1949 a Dilbeek, una piccola città fiamminga non troppo lontano da Bruxelles.
Noto per l’esecuzione di musica barocca con strumenti originali dell’epoca, pioniere in questo tipo di esecuzioni con i suoi fratelli, il violoncellista e gambista Wieland Kuijken e il violinista Sigiswald Kuijken, e con il clavicembalista Gustav Leonhardt.
Barthold Kuijken è un traversiere, ossia ha studiato flauto traverso moderno al conservatorio di Bruges e ai conservatori reali di Bruxelles dell’Aia. Per eseguire la musica antica si convertì al flauto traversiere, usando strumenti dell’epoca e collaborando con diversi costruttori di copie di strumenti antichi. Questa collaborazione ed il profondo studio delle partiture del XVII e XVIII secolo, lo hanno reso uno dei più grandi specialisti di esecuzione storica al traversiere.
Traversiere
Per molti anni fece parte degli ensemble musicali Collegium Aureum e La Petite Bande. Svolge la sua professione di solista in tutto il mondo collaborando con i gruppi più importanti specializzati in musica antica. Il suo repertorio spazia dal XVII secolo agli inizi del XIX secolo. Nella sua carriera ha registrato innumerevoli dischi. Dal 1986 ha iniziato anche la sua attività di direttore d’orchestra. Le sue incisioni discografiche (dal barocco tedesco e francese a Debussy, passando per Mozart, Schubert e Hummel) e le sue pubblicazioni Urtext, hanno contribuito in maniera significativa ad uno studio filologico e critico di un repertorio talvolta dimenticato. È professore di flauto traversiere nei conservatori reali di Bruxelles e L’Aia, con solennità sognante dice: “quando leggo uno spartito, non ho più bisogno della musica suonata: sento la musica ideale, assoluta, perfetta”.
Sabato 30 suonerà a Palazzo Barolo, nella rassegna Regie Sinfonie organizzata dai Musici di Santa Pelagia. Il concerto prevede un raffinato programma dedicato alle sonate di Bach; con lui il clavicembalista  Maurizio Fornero, il violoncellista Nicola Brovelli e Fiorella Andriani anch’essa al traversiere.
Edmondo Bertaina
Info
Associazione I Musici di Santa Pelagia
Via Corte d’Appello 22, Torino
Telefono 011 5211867
www.musicidisantapelagia.eu
info@musicidisantapelagia.eu