I ragazzi della Gypsy Musical Academy stregano Italia’s Got Talent con “The Wall”.

Gazzetta Torino è un quotidiano online di informazione sulla città di Torino. notizie torino, concerti a torino, mostre a torino, teatro torino, news torino, sport torino, racconti brevi, torino. Gazzettatorino è il quotidiano on line di Torino: Cronaca e notizie dai principali quartieri della città, e informazioni di sport e cultura.

I ragazzi della Gypsy Musical Academy di Torino hanno regalato forti emozioni ieri sera durante la finale di Italia’s Got Talent, dove si sono esibiti sulle note di “The Wall” dei Pink Floyd in onore ai 40 anni di uno dei brani cult della storia della musica pop moderna.

Gypsy Musical Academy

Le coreografie sono state realizzate da Cristina Fraternale, Marta Lauria ha curato il canto, Tony de Gruttola la direzione della musica, Daniel Bestonzo la lavorazione musicale e Neva Belli la direzione artistica dell’intero spettacolo. Una finale al cardiopalma, meritatissima, cui sono approdati grazie al golden buzzer “pigiato” da Claudio Bisio. “Mi è piaciuta molto di più dell’altra esibizione – ha detto Federica Pellegrini – siete stati notevoli”.

Quasi senza parole e visibilmente commosso lo stesso Bisio, ”siete grandi ragazzi!”, così come Frank Matano che ha elogiato il pensiero ai Pink Floyd e il forte messaggio della performance. Vittime dei tablet, imprigionati fra le sbarre, i ragazzi hanno comunicato con il ballo, la voce, l’espressività i muri di incomunicabilità in cui la società attuale ci costringe. Un grido che ha raggiunto il cuore degli italiani i quali hanno preso d’assalto i social tra commenti e apprezzamenti che si stanno susseguendo anche in queste ore.

<Ringraziamo tutti per il sostegno, siete stati in tantissimi!!! Oggi siamo sommersi da migliaia e migliaia di bellissimi commenti e questo ci dà un’immensa soddisfazione – ha scritto sui social il cast della Gypsy – Siamo soprattutto contenti di aver potuto condividere con voi questa intensa avventura. Per i ragazzi è stata un’esperienza fantastica il poter comunicare con un pubblico così ampio ed oggi sono esausti ma pienamente soddisfatti della performance, che per noi è quel che conta. Se siamo riusciti ad emozionarvi abbiamo vinto!>.

Redazione GT

Autore: Redazione GT

Condividi questo articolo su