Un bip da dieci euro solo per prenotare. Il ristotram di Gtt fa il Bocuse d’Or Off.

Gazzetta Torino è un quotidiano online di informazione sulla città di Torino. notizie torino, concerti a torino, mostre a torino, teatro torino, news torino, sport torino, racconti brevi, torino. Gazzettatorino è il quotidiano on line di Torino: Cronaca e notizie dai principali quartieri della città, e informazioni di sport e cultura.

In attesa della finale europea del Bocuse d’Or, prevista per l’11 e il 12 giugno, la più prestigiosa competizione internazionale di alta cucina, città e Regione hanno organizzato un programma Off.

Si inserisce in questo binario anche Gtt, il Gruppo Trasporti Torinesi che il 5-11- 19 e 26 aprile e successivamente il 2-9- 17 e 23 maggio dalle ore 20.30 alle ore 23.00, propone delle cene a bordo del tram ristorante.

Bocuse d'Or

Risto Tram Ph. Michele d’Ottavio

Le due motrici storiche degli anni ’30, completamente ristrutturate e -dicono- dotate di tutti i confort, porteranno a spasso i commensali nel centro cittadino. Il menù prevede tre antipasti, un primo, un secondo con contorno e un dolce preparate dal Ristorante Celestino di Piobesi in collaborazione con l’Accademia Bocuse d’Or Italia.

E fin qui potrebbe sembrare anche divertente. Molto meno lo è la prenotazione obbligatoria, un bel bip alla schioppettante cifra di dieci euro da aggiungere alle 50 a capoccia. Nel mondo dei Gourmet il cibo scaldato o ri-scaldato, non riceve grandi applausi o bocche che si indorano dalla gioia. 

Forse le luci serali della città, da gustare attraverso il finestrino, sono sufficienti per rendere felici occhi e palato.

Il caffè ? Speriamo sia compreso.

Pierpaolo Sorel

 

Redazione GT

Autore: Redazione GT

Condividi questo articolo su