Per 135 anni ha raccontato la nostra storia. Ora si racconta la sua. Una mostra per La Gazzetta del Popolo
Apr12

Per 135 anni ha raccontato la nostra storia. Ora si racconta la sua. Una mostra per La Gazzetta del Popolo

Quando si diede vita a GazzettaTorino, grazie a Technod editore, il nome venne scelto per rendere omaggio e ricordare una testata che in questa città seppe rappresentare qualcosa di più di un semplice giornale. La Gazzetta del Popolo era e resta un modello a cui guardare, a cui ispirarsi. Difficilmente siamo riusciti a sfiorarla ma l’idea è quella di provare ogni giorno ad avvicinarla, a trarne insegnamento e a non dimenticare...

Read More
Solenni e intrisi di una forza panica i lavori di Cosimo Cavallo nella galleria Gli Acrobati.
Apr10

Solenni e intrisi di una forza panica i lavori di Cosimo Cavallo nella galleria Gli Acrobati.

Cosimo Cavallo, nato nel 1968 a Torino, percorre da circa venti anni le strade della sua città urlando, imprecando, gesticolando, affidando a interlocutori immaginari le sue riflessioni sulla pittura e sul senso ultimo delle cose. L’energia che pulsa dalle sue opere è la stessa che attraversa la sua acuta sensibilità di artista e essere umano, soprattutto di quella non visibile agli occhi, e una resa materiale attraverso il suo lavoro...

Read More
Torino Domani. Sei domande per indagare il futuro della città. Vincenzo Ilotte.
Apr04

Torino Domani. Sei domande per indagare il futuro della città. Vincenzo Ilotte.

GazzettaTorino, ha deciso di raccogliere opinioni, pareri, punti di vista, sul futuro della città, rivolgendo sei domande, sempre le stesse, a persone impegnate a diverso titolo nella società, nella politica e nella cultura, su un tema rilevante del dibattito pubblico, a nostro avviso trascurato: la Torino di domani. La città appare in questo momento, come si suol dire “sotto lo zelo di Abramo”, ossia pronta ad essere sacrificata...

Read More
Il pomodoro, essenza della civiltà mediterranea è ottimo anche per sostene la ricerca.
Mar29

Il pomodoro, essenza della civiltà mediterranea è ottimo anche per sostene la ricerca.

E’ stato Piero Citati con un titolo piccolo e minimalista a rendere omaggio al «frutto supremo» in un libro intitolato: Elogio del pomodoro. Così scriveva su questo frutto che è costitutivo dell’essenza della civiltà mediterranea,  «Oggi i pomodori sono morti, come è quasi morta la pittura. Spero che la morte della pittura sia temporanea, ma temo che quella dei pomodori sia irreversibile. I frutti che, in qualsiasi regione...

Read More
L’avventurosa storia del Forte di Bard fatta di roccia, architettura, rigore, natura e adesso immagini.
Mar19

L’avventurosa storia del Forte di Bard fatta di roccia, architettura, rigore, natura e adesso immagini.

Che avesse tutte le caratteristiche di una grande avventura lo si poteva immaginare, dare per scontato, anche solo per il fatto che si muoveva in un ambito titanico. Il tempo per i lavori. Vent’anni. La struttura interessata. Una fortezza. Un forte del primo ottocento arrampicato sul dorso scosceso di una montagna  alle cui pendici scivola via freddissima e veloce la Dora Baltea.  Il forte ri-nacque sulle macerie di una Rocca che si...

Read More