Una Wunderkammer per Ando Gilardi. Le foto dal ’50 al ’62 alla Galleria d’Arte Moderna.
Feb27

Una Wunderkammer per Ando Gilardi. Le foto dal ’50 al ’62 alla Galleria d’Arte Moderna.

Era solito ripetere: “chi fotografa si illude di produrre una immagine quando invece la consuma”, oppure “le fotografie non si fanno ma si prendono”.  E ancora, toccando un nervo scoperto: Non fotografare gli straccioni, i senza lavoro, gli affamati. Non fotografare le prostitute, i mendicanti sui gradini delle chiese, i pensionati sulle panchine solitarie che aspettano la morte come un treno nella notte. I bambini idioti che giocano...

Read More