A Torino il primo Workshop Nazionale sulle Gestione delle Emergenze.

Gazzetta Torino è un quotidiano online di informazione sulla città di Torino. notizie torino, concerti a torino, mostre a torino, teatro torino, news torino, sport torino, racconti brevi, torino. Gazzettatorino è il quotidiano on line di Torino: Cronaca e notizie dai principali quartieri della città, e informazioni di sport e cultura.

 

L’Associazione Italiana Cultura Qualità con Thales Alenia Space ( J.V. tra Thales e Leonardo) ha organizzato il primo Workshop Nazionale sulle Gestione delle Emergenze. 

Il convegno si aprirà con i saluti della Sindaca Chiara Appendino , del Vice Presidente del Consiglio Regionale Nino Boetti, della  Presidente AICQ Giorgia Garola e del Vicepresidente di Thales Alenia Space Walter Cugno. Il chairman del Convegno è Mario Ferrante Thales Alenia Space e Vicepresidente AICQ.

Il convegno farà il punto  sullo stato dell’arte nella Gestione e Prevenzione delle Emergenze, crea un forum periodico su questo tema, promuovere il trasferimento di metodologie ed esperienze da un settore all’ altro, rafforza la consapevolezza che le tecnologie spaziali e moderne contribuiscono a migliorare la gestione delle emergenze per condividere l’esperienza delle industrie, agenzie spaziali, associazioni internazionali, università e servizi.

L’ AICQ ha sempre avuto un’attenzione particolare non solo ai temi classici della Qualità, ma anche a temi che riguardano la Qualità della Vita del cittadino. L’AICQ e Thales Alenia Space hanno organizzato un evento di notevole interesse.

Nel 2016 si mise in opera il primo Workshop Nazionale sulla “Gestione dell’errore Umano” con interventi nel settore Spaziale, Accademico e Sanitario e nel 2017 su questo nuovo tema anch’esso trasversale  sulla “Gestione delle Emergenze”. La Qualità migliora sicuramente nel confronto e nella condivisione.

Dai tempi antichi ai giorni nostri l’emergenza è un aspetto che ha coinvolto tutto il nostro Pianeta 

Esempi ci sono dati dalle api che in mancanza di fiori producono il miele, utilizzando le secrezioni di altri insetti, oppure dalle formiche che in caso di alluvioni, per proteggere la regina, costruiscono con i loro corpi una zattera.  Anche nelle antiche civiltà precolombiane c’era una particolare attenzione alla prevenzione, basti osservare la tecnica di costruzione degli edifici per ridurre il rischio di collasso in caso di terremoti (Peru – Ollantaytambo).

Per Thales Alenia Space, che ha come vision “Lo Spazio come orizzonte dell’Umanità per costruire sulla Terra una vita migliore e sostenibile”,  il contributo all’ organizzazione di questo convegno rappresenta sicuramente un fatto positivo. I satelliti forniscono un notevole supporto alla gestione delle Emergenze come nel caso di COSMO-SkyMed  sistema duale  dell’ ASI e del Ministero della Difesa e Sentinel dell’ESA. Da non dimenticare anche la prevenzione delle Emergenze nello Spazio ed in particolare sulla Stazione Spaziale dove l’Azienda ha realizzato il 50% del Volume Abitabile negli stabilimenti di Torino.

L’obiettivo di questo convegno non è alimentare allarmismi, ma far conoscere la straordinaria competenza ed eccellenza su questo tema ed evidenziare nei diversi domini, da quelli ad alta tecnologia come lo Spazio, ai Servizi, alla Sanità, alle Industrie, lo stato dell’arte dell’Emergenza in termini di Prevenzione e Gestione.

L’ importanza della partecipazione a questo evento è dettata dall’attualità dell’argomento affrontato con relazioni da parte di esperti, anche di fama internazionale, che spaziano in tutti i campi.

Cosmo Sky med

Valorizzare e promuovere i risultati raggiunti  Il convegno, grazie al contributo di Intesa San Paolo nonché di altri importanti sponsor, si terrà in un luogo molto suggestivo: il Grattacielo Intesa San Paolo di Torino. Le istituzione hanno dato il massimo supporto a questo evento insieme agli Ordini professionali e ai vari Sponsor che hanno riconosciuto e sostenuto l’importanza di questo tema .

Il Workshop è indirizzato sia al grande pubblico che alla Comunità Industriale, Scientifica, Sanitaria, Universitaria , Servizi, Professionisti e Istituti di ricerca.

Il convegno inizierà con relazioni da parte dell’Agenzia Spaziale Italiana e dell’ESA sull’ utilizzo dei satelliti COSMO-SkyMed, Sentinel e Galileo in supporto alle emergenze del nostro pianeta e dell’ Associazione Internazionale sulla Sicurezza per quanto riguarda gli oggetti che rientrano dalla Spazio . Thales Alenia Space  mostrerà inoltre il modo in cui si fa prevenzione sulla Stazione Spaziale per ridurre il rischio di situazioni di Emergenza.

Ci saranno anche interventi da parte del Politecnico di Torino sulla gestione di emergenza negli aeroporti e la resilienza per la gestione delle emergenze e disastri, Nella mattinata verranno affrontati anche gli aspetti giuridici  e l’ integrazione ei Sistemi  nella Gestione delle Emergenze .

Il pomeriggio sarà orientato ai temi che riguardano i Servizi, le Industrie e soprattutto la Sanità. In particolare si aprirà con l’intervento del Direttore Generale del San Paolo che parlerà della esperienza della Gestione delle Emergenze sul territorio.

L’ aspetto sanitario avrà diverse relazioni di pubblico interesse sia da parte della Regione Piemonte che da parte delle ASL territoriali per quanto riguarda il ruolo degli infermieri, medici e personale sanitario. Seguiranno interventi anche da parte delle industrie, tra cui Thales Alenia Space con la testimonianza sulla gestione del Terremoto dell’Aquila dove è stato danneggiato e ricostruito uno stabilimento ad altissima tecnologia.

La giornata si concluderà   con la protezione Civile che esporrà il modello d’intervento regionale e la testimonianza ,di cui tutti ricordiamo ancora la drammaticità, dei vigili del Fuoco di Biella sull’intervento a Rigopiano.

 

 

Redazione GT

Autore: Redazione GT

Condividi questo articolo su